Ottorino Respighi e le Fontane di Roma

Ottorino Respighi e le Fontane di RomaOttorino Respighi e le Fontane di RomaOttorino Respighi (nato nel 1879) oggi è riconosciuto come uno dei più grandi musicisti della storia italiana. Inoltre, egli divenne professore di composizione e, successivamente, direttore dell’accademia di S.Cecilia. Aderì al movimento del classicismo e in una delle sue più famose opere, “Le Fontane di Roma”, si nota questa suo tentativo di riproporre opere artistiche del periodo classico. Le Fontane di Roma é un brano rappresentante fontane la quale data di costruzione risale all’antica Roma.

La composizione é un poema sinfonico e in ciascun movimento si delinea un’opera architettonica ricreando, attraverso la musica, un episodio mitologico ambientato ogni volta in un diverso momento del giorno.

Il primo movimento è “Fontana di Valle Giulia all’alba” il quale evoca un paesaggio pastorale in cui mandrie di pecore passano nella bruma e nella fosca alba romana. Il movimento si conclude con uno squillo di corni su trilli di tutta l’orchestra e inizia un’altro quadro.

Siamo dinanzi della fontana del Tritone al mattino dove, come in un richiamo gioioso, accorrono flotte di naiadi e di tritoni che si inseguono fra gli spruzzi d’acqua danzando allegramente. Stiamo parlando del secondo movimento del poema sinfonico, “La fontana del Tritone al mattino”, principalmente suonato da fiati e da archi.

Ad introdurre la fontana di Trevi è, invece, “la fontana di Trevi al pomeriggio” che rappresenta non solo l’opera architettonica ma soprattutto una vicenda ben precisa: un avvenimento mitologico riguardante la vittoria del dio Nettuno. Questo sentimento di allegria è espresso grazie al deciso suono delle trombe e il movimento sarà concluso dai fiati che esprimono un sentimento di serenità e pace.

La fine delle “Fontane di Roma” è delineato dalla “Fontana di Villa Medici al tramonto” in cui la musica è dimessa, quasi triste, poiché descrive il momento della giornata dove tutto, dolcemente, va a concludersi. L’atmosfera evoca perfettamente l’atmosfera del tramonto e rappresenta le sembianze della fontana in esso attraverso suoni delicati e sereni.

* FONTI: Wikipedia.com

Lavoro realizzato da Cecilia Vicari, Liz Vizcarra, Veronica Casara, Margherita Pomponi,

III Secondaria Petranova International Institute a.s. 2018-2019

 

2019-03-11T16:01:04+00:0011-03-2019|Canto-Musica|0 Comments

Leave A Comment

Please rate this post*